lunedì 8 febbraio 2010

Le parole che non ti dirà mai

Sono circondata da colleghi con figli adolescenti che non fanno che ripetermi "tienili piccoli" che poi arrivano i problemi.
"Vedrai quando ti chiederanno consigli sulla ragazzina, di uscire per la prima volta la sera, quando vorranno andare in vacanza da soli!"
"L'unica cosa di cui puoi essere certa è che prima dei trent'anni non se ne andranno di casa perchè i mammoni Italici non abbandonano vitto e alloggio gratis tanto facilmente."
Io ascolto, so che hanno ragione ma alle scelte che riguardano un futuro remoto non voglio pensare ora che posso ancora abbracciare i miei cuccioli, riempirli di baci e carezze, ora che per loro sono l'unico oggetto di desiderio, l'unico amore, l'unica donna della loro vita. E poi chi li vuole via da casa prima dei trent'anni?! Scherziamo?
.
Siamo in auto, io cerco di riferire una notizia ad Antonio e rimprovero Marco per la sua incontinenza verbale. Marco sbuffa, brontola, protesta e poi esplode:
"Io me ne vado di casa! Appena compio cinque anni me ne vado di casa! Capito! Perchè voi non dovete più trattarmi male!"
Ora non erano frasi che non avrei dovuto mai sentire, se non mai almeno non tanto presto?
OH MY GOD!!! Non avrò in casa un seguace estremista delle idee Brunettiane?!

10 commenti:

  1. :-D
    E dove lo avrà sentito dire???

    RispondiElimina
  2. Tranquilla...Io l'ho detto tantissime volte, la prima quando avevo sette anni, ma non l'ho ancora fatto...!!!!!

    RispondiElimina
  3. Solo chiacchiere e distintivo... non ti preoccupare! ;-)

    RispondiElimina
  4. Cucciolo... ma con carattere, eh! ;O)

    RispondiElimina
  5. dove è finito il mio commento di ieri????
    :-)
    poichè ha una memoria pazzesca, preparati perchè al compimento del 5° anno si preparerà la valigia

    RispondiElimina
  6. Monica, quando aveva circa l'età di Marco, è uscita in giardino perché nessuno l'ascoltava (credo ci fossero ospiti) e invece di giocare con Maria e gli altri.....è salita sul tram che prendeva ogni giorno con la mamma ed è arrivata all'aeroporto. Per fortuna era il capolinea e l'autista la riportata indietro. Ti lascio immaginare il resto!

    RispondiElimina
  7. oddio....ho scritto l'ascoltava.... adesso arriveranno i commenti oltre alle precisazioni! :)

    RispondiElimina
  8. Il mio Grande qualche tempo fa: "E io cambio genitori!"

    RispondiElimina
  9. Rettifico: Monica aveva 3 ANNI!

    RispondiElimina
  10. @Ondaluna: non so dove lo abbia sentito, ma ormai con Marco ci aspettiamo di tutto!!!
    @Marissa e Mamma in 3D : allora lo lascio dire... :-)
    @Andrea: chissa da chi a preso !? ;-)
    @Giovanna: o no dai, speriamo almeno si limiti alla valiga
    @Laura.ddd: anche Marco ci ha già sorpreso con questa frase, non è che mi avesse fatto piacere. Certo che sanno come colpire!?
    @Teresa: 3 anni? Ma l'autista, qualche passeggero, possibile che nessuno si fosse accorto di nulla?

    RispondiElimina