martedì 13 ottobre 2009

Caro Silvio

Caro Silvio,
uomo dall’animo magnanimo e generoso, tu che aiuti le donzelle in difficoltà e ti accolli il peso di sistemare anche i loro mariti, tu che conosci l’animo femminile e sai cosa dire ad una donna per renderla felice, tu maestro di galanteria e seduzione, tu che non hai perso l’animo del fanciullino e ti diletti ancora a inseguire farfalle, tu che per tutte sei il “Papi” dei desideri.
.
Tutte noi, tue discepole, ci siamo riunite qui oggi, lo facciamo con discrezione, senza clamore proprio come piace a te. Lo facciamo nella speranza che tu accolga il nostro invito a prenderti maggiormente cura di te stesso, a trascorrere il più serenamente possibile gli ultimi anni della tua vita lontano da un mondo che non ti ha capito.
Il silenzio, questo ti auguriamo con tutto l'amore possibile.
.
PS: fate un salto sul sito di Repubblica e mettetela una firmetta che tanto non ce lo togliamo dai c.... ma male non fa!

7 commenti: