mercoledì 2 settembre 2009

Sveglia all'alba

"Maaaaaaamma ma oggi torno all'asilo con Luca?"
"eeee.... sì"
"Ancora quattro giorni?"
"No ieri erano quattro, oggi sono ancora tre, ma sono tanti!"
"Bello, allora andiamo!"
.
Ieri il nido ha riaperto i battenti la materna ancora no. Marco resterà con Luca fino a lunedì. Per due giorni gli ho raccontanto con entusiasmo di questa bellissima esperienza, di quanto si sarebbe divertito e poi lui era il più grande del gruppo - altezza a parte- e avrebbe rivisto le sue "vecchie" maestre.
La prossima volta sto zitta.
Alle sei era già pronto e incoraggiava il fratello:"Vedrai quante cose facciamo insieme!"

4 commenti:

  1. Però che meraviglia.
    Un fratello è davvero una ricchezza senza paragoni.

    RispondiElimina
  2. Allora volete proprio tentarmi? devo ancora finire con gli addominali e voi mi mettete lì giù tutta la ricchezza dell'avere un fratello!! tentatrici (certo, però, le sveglie all'alba.... brrr) ! ;-) silvietta

    RispondiElimina
  3. Confermo la ricchezza di avere un fratello/sorella. Spesso sembra che si contandano l'amore tra di loro ma poi quando uno manca dalla stanza vanno ad accertarsi di dove è finito l'altro.

    RispondiElimina
  4. @Una ricchezza che si apprezza ancora di più con il tempo, concordo con Silvia e Mamma Cattiva MA cara Silvietta non ha mai consigliato ad una amica di avere un secondo figlio subito dopo il primo. E' una scelta molto personale e all'inizio faticosa, a meno di aiuti da parte di parenti che io non avevo. Gelosie, pianti... una esperienza che arricchisce ma impegnativa.

    RispondiElimina