venerdì 22 ottobre 2010

Tanti auguri Marco, amore mio!

M come mamma che nonostante le amiche più o meno speciali resta ancora la donna della tua vita; come la maestra della scuola d'infanzia che non ti piace tanto e che un giorno ti dirò "non è mai piaciuta nemmeno a me!"; come il miele d'acacia che deve sempre abbondare nel tuo unico bicchiere di latte serale, unico perchè l'hai promesso all'ematologa sugellando l'accordo con la tua firma: poco importa se volevi solo dimostrare di saper scrivere il tuo nome! M come il Moto GP che segui con attenzione, interesse e con un tifo da stadio pari solo a quello di Nonna Grazia davanti ad una partita di calcio. M come Milano la tua città che grazie a te e a tuo fratello sta diventando anche un po' mia.

A come amore mio grande in cui vedo i miei pregi ma anche tutti i miei difetti, come gli abbracci che non sono mai tanti come quelli che riceve tuo fratello e non è giusto e giustamente gelosamente pretendi. A come attento perchè non ti sfugge nulla e sai leggere dentro di me disarmando le mie difese:"mamma perchè sei triste?". A come assillante e assordante quando cerchi di trasformare i miei no in sì. A come avventura e guai a me se sbaglio e dico armatura! . 

R come rompiscatole "al quadrato" perchè i geni di mamma si sommano a quelli di papà! . 

C come le coccole che adori ricevere ma anche donare; come la carezza che chiude il rito "bacio, abbraccio, carezza" del tuo saluto mattutino e che mi regala la necessità di saperti sereno nonostante le tante ore lontano da me. C come le coloriture che mi porti ogni giorno e le corse liberatorie quando esci da scuola la sera. C come coraggioso a parole e fifone nei fatti; come capriccioso: sarà colpa mia? non lo so ma vediamo di cambiare! . 

O come gli occhiali che porti con una disinvoltura di cui non sono mai stata capace e che ti danno un aspetto da gufetto simpatico. O come l'ometto puntiglioso, pignolo, preciso che stai diventando, l'opposto di tuo fratello: perchè "in medio stat virtus" è solo una vecchia massima filosofica? O come osservatore attento che osservo a mia volta seduto per terra mentre sfogli assorto un libro in un negozio, incurante di chi ti circonda... mi stupisco di quanto tempo sia trascorso da quello stesso giorno di 5 anni fa: stai crescendo e alla nostalgia per quella simbiosi che diminuisce sempre più, si aggiunge la gioia di vederti spalancare sereno le braccia al mondo che ti circonda. . 

Cinque anni! Tanti auguri Marco, amore mio!

5 commenti:

  1. Tanti auguri piccolo Marco!!!
    ti aspettiamo presto
    Le tue amiche della Pieve: Isa Bea Emma

    RispondiElimina
  2. un capo...quello tranquillo...22 ottobre 2010 17:05

    chiedo scusa a Luca ma i più anziani (in questo caso forse è un aggettivo un po' esagerato ma non sapevo come giustificare la mia dimenticanza....) hanno la precedenza: AUGURI MARCO x i tuoi 5 ANNI.
    Auguri anche a LUCA.

    RispondiElimina
  3. una fidanzata respinta23 ottobre 2010 16:36

    e si..... ha già 5 anni!
    ma per noi resta sempre lo splendido bambino meravigliato per il peluche che volava!
    faccio fatica a dividermi tra lui e Luca, ma il primo amore non si scorda mai.
    un MONDO di bene!

    RispondiElimina
  4. tanti auguri Marco!
    mammina74

    RispondiElimina